La Sieco Service vince davanti al suo pubblico con cuore, grinta e carattere. Domenica è di nuovo tempo di campionato e i ragazzi di coach Lanci saranno impegnati sul campo di Santa Croce. Simoni: «E' una vittoria importante per la squadra, per i tifosi, per la società e per la classifica».

Nel giorno dell'Immacolata la Sieco è chiamata al riscatto davanti al suo primo, per la “prima” del Ritorno. Ospiti di oggi i pugliesi dell'Aurispa Alessano, guidati dal grande Matej Cernic.
Gara combattuta e conclusa con la vittoria della squadra di casa che ha giocato con il cuore una gara fondamentale per il morale e per la classifica.

Padroni di casa in campo con Pedron in regia e opposto Buchegger, Holt/Di Meo gli schiacciatori, al centro Simoni e Miscione, Toscani libero.

Gli ospiti rispondono con Salim al palleggio e opposto Argilagos, schiacciatori Borgogno/Cernic, al centro Piscopo e Muccio, libero Bisanti.

Si parte…
Il primo vantaggio è targato Impavida con il muro di Di Meo sul neo acquisto Argilagos.
La parità però è presto servita con un Cernic in grande spolvero ( 4-4).
Argilagos segna il nuovo vantaggio pugliese sul 6-9 e Ortona è già costretta ad inseguire.
Purtroppo gli errori in casa Impavida cominciano ad arrivare e Alessano è avanti 7-14.
Sul 10-15 cambio in casa Sieco con Lanci al posto di Pedron.
Miscione ferma Borgogno sul 12-16. L'Aurispa allunga sino al +6 (14-20). La Sieco Service rosicchia con pazienza, e sul 18-21 coach Mastrangelo chiama timeout. Alessano ci crede di più e chiude con Piscopo 21-25.


Squadre in campo per il secondo parziale. Gli abruzzesi partono con atteggiamento diverso.
Simoni mura vivo Muccio e il tabellone dice 6-2 per i padroni di casa.
Borgogno avvicina i suoi sul 9-6. Capitan Lanci sceglie Buchegger e l'austriaco risponde. 11-7 per i locali. I pugliesi vanno in confusione e Mastrangelo decide di fermare il gioco ( 15-10) .
Ora l'Impavida rispetta il suo nome. Coraggiosa e grintosa si porta sul +5. 20-15 con l'ace di Di Meo. Sul 23-18 Pedron rileva capitan Lanci. 25-19 chiude Ortona.

Il terzo parziale si apre con l'ace di Miscione. L'equilibrio comanda sul 4-4.
Miscione ferma Cernic e sul 8-5 la panchina alessanese ferma tutto. La difesa di petto di capitan Lanci è il punto che fa esplodere il Palasport ( 11-6). Argilagos e compagni non demordono mentre Ortona si rilassa un po'. 14-10 in terra abruzzese.Buchegger gioia e delizia regala il 17-15 ai suoi. Holt vola e la Sieco è ancora avanti 21-18.
L'americano volante difende come un assassino, Simoni butta giù un grande ace sul 24-21.
Il cuore pugliese però non si ferma anzi recupera sino al 24-23. Di Meo chiude 25-23.

Il quarto set vede ancora i padroni di casa partire avanti (5-3).
La parallela di Buchegger è da applausi. Sieco avanti 9-6. Bella gara con Alessano sempre costretta a rincorrere, ma anche sempre pronta a lottare. 13-12 in quel di Ortona.
Argilagos ferma Holt e Aurispa ribalta 14-15. Borgogno mantiene viva la sua squadra ed è ancora 18-18. Coach Lanci chiama timeout sul +1 ospite ( 18-19).
Ancora 22-22 con il servizio out di Piscopo. Errori per Holt e Buchegger e il set viene praticamente regalato agli avversari (22-25).

Tie-break. Ora basta errori e fuori la grinta. Chi riuscirà in questo porterà a casa il match.
Il primo parziale è targato Impavida sul 5-2. Al cambio campo 8-5 con l'urlo dell'opposto austriaco.
11-8 con la Sieco Service a cercare lo stacco decisivo ma Borgogno sembra indemoniato. Holt fa saltare tutti con un pallonetto delizioso. 13-10 ma è ancora finita.
Con l'applauso di tutto il Palazzetto Holt chiude 15-12, ed è vittoria!

Michele Simoni: «E' una vittoria importante per la squadra, per i tifosi, per la società e per la classifica. Nonostante gli errori e le occasioni perse abbiamo meritato questa vittoria. E' stata cercata con tutte le forze e sono contento per noi».


Luca Borgogno: «Sono dispiaciuto perché era una gara importante per noi. Ci abbiamo provato ma Ortona è stata brava a non mollare. Mi aspettavo una gara tirata come del resto è stata all'andata. Siamo partiti bene poi la Sieco ha fatto meno errori e al tie-break hanno avuto la meglio».

Arbitri: Caretti Stefano (Roma) – Cesare Stefano (Roma)
Video Check: Diana


SIECO IN TV: La gara sarà trasmessa in differita sabato 10 dicembre alle ore 13.00 su Rete8 Sport.


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – AURISPA ALESSANO 3-2
(21-25/25-19/25-23/22-25/15-12)


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Simoni 9, Ferrini n.e. , Ceccoli n.e., Miscione 12, Listratov n.e., Pedron, Holt 19, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 20, Lanci, Casaro, Buchegger 20.
Allenatore: Nunzio Lanci


AURISPA ALESSANO: Muccio 6, Marzo n.e., Cernic 9, Lemanski Salim 1, Bonante, Bulfon, Torsello n.e., Baldari n.e., Russo L, Borgogno 19, Argilagos 21, Bisanti L, Piscopo 11.
Allenatore: Vincenzo Mastrangelo

 

 

interesse