Partita perfetta degli ortonesi che si impongono per 3-0 sulla Sigma Aversa. Simoni: «Partita perfetta! Per noi questa vittoria vale oro».

 

Per la sesta giornata di Ritorno la Sieco Service ospita al Palazzetto dello Sport la Sigma Aversa, allenata da coach Bosco.
Gara giocata alla perfezione dai ragazzi ortonesi che hanno sfoderato una grandissima prestazione davanti al pubblico di casa.
Ortona parte con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori Holt/Di Meo, al centro Simoni e Miscione, libero Toscani.
Gli ospiti rispondono con Putini al palleggio e opposto Santangelo, Libraro/Hister gli schiacciatori, centrali Robbiati e Giacobelli, libero Vacchiano.
Da segnalare la mancanza in panchina di coach Nunzio Lanci e il DS Massimo D'Onofrio, colpiti da squalifica per una giornata.

Con la neve che scende sulla città di Ortona si inizia.
La Sieco parte forte e segna il primo parziale della gara. Con il muro di Pedron su Hister il 6-2 è servito. L'Impavida è una furia. Cinica e precisa costringe coach Bosco a chiamare timeout sul 10-3. La formazione ospite non demorde e comincia a svegliarsi, spinta dall'esperienza di Libraro. 12-9 al Palazzetto dello Sport. Cambi in casa Sigma con Montò e Valla in campo. Giacobelli regala aria fresca ai suoi, fermando a muro Buchegger, ma gli abruzzesi rimangono a distanza di sicurezza sul + 7 (18-11).
Il carattere dei casertani si fa vedere di di nuovo ma Pedron e compagni tengono botta ( 21-15). Il 24-18 è il muro tetto di Di Meo su Santangelo. E' il video check a decidere il termine del primo parziale. 25-18

Secondo set scoppiettante sin dalle prime battute. Ortona inizialmente avanti sul 7-4, ma Aversa recupera e ribalta 8-9. Holt non ci sta e comincia a volare. Ora siamo 10-9. Errori ortonesi regalano il nuovo cambio di fronte con gli ospiti avanti 11-13. Il 14-14 parla americano con l'ace “caramella” di Sam Holt.
Quando la squadra abruzzese decide di giocare con la testa c'è poco da fare. 18-16 per gli impavidi.
Miscione spegne la luce a Libraro ( unico forse a non voler mai mollare), e coach Bosco ferma tutto sul 20-16. Buchegger butta giù sentenze, pesanti come macigni, e il set point è accompagnato dai sorrisi ortonesi ( 24-20). Il set si chiude 25-20.

Squadre in campo per il terzo parziale.
Buchegger inizia come aveva concluso ed è il suo ace su Hister a segnare il 3-1 locale.
Santangelo è preda facile del muro ortonese. Bosco corre ai ripari sul 6-2 giocando la carta Valla.
L'austriaco è incontenibile. 9-4 in quel di Ortona.
Il 15-5 è accompagnato dall'urlo di rabbia di Enrico Libraro che praticamente sta giocando da solo contro tutti. Simoni forse spegne una candelina preziosa e lo fa ai danni di Santangelo. 18-8 con coach Bosco a servirsi praticamente di tutta la sua panchina. Di Meo con gran classe sfrutta le mani del muro casertano ( 22-13). Simoni fa esplodere tutti! 25-15 e la gara termina 3-0.


Michele Simoni: «Una bellissima partita questo è un dato di fatto. Questi 3 punti sono importanti sia per la classifica che per il morale. Tutti hanno dato qualcosa di prezioso stasera e si è visto. Partita perfetta! Per noi questa vittoria vale oro».

Mariano Costa: «Il ritmo e la continuità oggi hanno fatto la differenza. Non abbiamo avuto cali e si sono stati momenti in cui siamo stati perfetti. Testa sul campo, grinta e pochi errori ci hanno regalato una grande vittoria. Giocare senza mai guardare il risultato significa essere concentrati e pronti ad affrontare qualsiasi sfida».


Arbitri: Prati Davide (Pavia) e Saltalippi Luca ( Perugia)
Addetto VideoCheck: Finucci


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – SIGMA AVERSA 3-0 (25-18/25-20/25-15)


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Simoni 8, Ferrini n.e, Ceccoli n.e, Miscione 4, Listratov n.e, Pedron 1, Holt 17, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 11, Lanci n.e, Casaro n.e, Buchegger 17.
Allenatore: Mariano Costa


SIGMA AVERSA: Di Florio n.e.,Santangelo 9, Vacchiano L, Putini 2, Razzetto n.e, Libraro 7, Hister 2, Attanasio L, Robbiati 3, De Rosas, Valla 2, Montò 4, Giacobelli 8.
Allenatore: Pasquale Bosco

 

 

interesse