Gara sottotono per i ragazzi di coach Lanci che lasciano punti preziosi sul campo di Lauria. D'onofrio: «Non siamo stati in grado di riaprire il match».

 

Un pranzo dal sapore amaro quello della Sieco Service Impavida impegnata oggi sul campo della Rinascita Lagonegro.
Gara terminata con un secco 3-0 a favore dei lucani che danno filo da torcere agli ortonesi.
I padroni di casa partono con Piazza in regia e opposto Kvalen, schiacciatori Galabinov/Boscaino, al centro Giosa e Cubito e libero Maiorana.
Gli ospiti rispondono con Pedron al palleggio e opposto Buchegger, Holt/Di Meo schiacciatori, Simoni e Miscione schiacciatori, libero Toscani.
Da segnalare l'assenza del libero Giovanni Provvisiero per problemi fisici, fermo in maniera precauzionale.


Il match parte in un Palazzetto caldo e gremito come si aspettava. Si inizia con il giusto equilibrio, con le squadre a studiarsi con attenzione ( 5-5). Ortona scappa avanti ma i padroni di casa sono sempre vicinissimi ( 7-9). Simoni cerca di rispondere a Galabinov, nonostante in casa Impavida si intravedono errori grossolani (10-11). Lo schiacciatore bulgaro spegne la luce a Buchegger che non è ancora entrato in partita, i locali allungano sul 16-13. Doppio cambio per la Sieco con Casaro e Lanci a rilevare Buchegger e Pedron. Purtroppo le cose non cambiano, anzi i lucani giocano alla perfezione (21-15). Boscaini mette la ciliegina sulla torta e chiude per i suoi (25-17).

Squadre in campo per il secondo set. Coach Lanci conferma la diagonale Lanci-Casaro. La parità regna sovrana sul 3-3 nonostante capitan Lanci difenda praticamente tutto. Il vantaggio impavido è merito del giovane Casaro che, senza paura, butta già il 5-9. Simoni finalmente ferma Kvalen e Ortona si porta a +4 ( 8-12). I lucani non si perdono d'animo ma recuperano con carattere. Kvalen tira forte e il -1 ( 11-12) costringe la panchina ortonese a chiamare timeout. Si gioca punto a punto con gli opposti a mettersi in mostra. 15-16 in quel di Lauria. Holt caccia il coniglio dal cilindro e il suo ace vale il 17-20. Ortona non è cinica quanto basta, ma riesce comunque a stare avanti (19-22). Sul 21-24 entra Da Silva per il servizio e trova subito un grande punto. 22-24 al Pala Alberti. Eccoli qui i regali da non fare ad una squadra come Lagonegro. Da Silva rimette il risultato in parità 24-24. Holt attacca out e ora la situazione si ribalta. Si va ai vantaggi ma Galabinov uccide la Sieco. Questo parziale si chiude 27-25.

Set decisivo per le sorti di questo match. E' ancora parità in partenza con il 3-3 servito.
Ortona fa un passettino avanti con l'ace di Casaro sul 4-5, ma c'è bisogno di più cattiveria per mettere in difficoltà la squadra di casa. Sieco ferma sulla gambe, e i problemi in ricezione , portano Lagonegro a fare un grande salto in avanti. 9-6 per Maiorana e compagni. Pedron torna in campo e gli abruzzesi cercano una reazione, arrivando sino al -2 ( 11-9). L'ace del regista pescarese Piazza sembra un macigno e lucani avanti 13-10. Dopo l'azione prolungata con le difese di Di Meo e Fortunato da applausi, Cubito mura Holt e porta i suoi sul +4 ( 16-12). Purtroppo si spegne la luce in casa Impavida e i padroni di casa sono bravi ad essere perfetti. Kvalen martella alla grande e porta i suoi sul 21-16.
Casaro non molla e mette giù il ventunesimo punto per i suoi, quando la Rinascita ha il match point nelle mani.
Nulla da fare. La Sieco Service impavida Ortona alza bandiera bianca e abbandona il set (25-22).


Massimo D'Onofrio ( DS Impavida Ortona): «Dispiace molto perché dopo due buone prestazioni siamo caduti in questa sconfitta. Abbiamo riaperto la gara nel secondo set ma poi ci siamo spenti. Sul 24-20 del secondo non siamo riusciti a chiudere e a giocare palloni utili. Questo ci ha massacrati e non siamo stati in grado di reagire. Abbiamo lasciato 3 punti ma ora dobbiamo pensare alla seconda fase e ad affrontarla nel miglior modo possibile».


Arbitri: De Simeis Giuseppe (Lecce) – Canessa Maurizio (Bari)
Video Check:Picerno

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 3-0
(25-17/ 27-25/ 25-22)

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO: Kvalen 13, Fortunato L, Cubito 8, Da Silva 2, Gabriele n.e., Boesso, Maiorana L, Boscaini 9, Zonno n.e., Giosa 6, Galabinov 16, Piazza 4, Pizzichini n.e.
Allenatore: Paolo Falabella


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 6, Ferrini , Ceccoli n.e., Miscione 2, Listratov n.e., Pedron , Holt 13, Toscani L, Di Meo 3 , Lanci 1, Casaro 14, Buchegger 2.


Allenatore: Nunzio Lanci

 

 

interesse