Tie-break al Palazzetto dello Sport tra Ortona e Tuscania.Sconfitta casalinga per i ragazzi di coach Lanci che non riescono a reagire nell'ultima fase del match.

 

L'ultima giornata di Regular Season offre la sfida tra la Sieco Service Impavida e La Maury's Italiana Ass. Tuscania.
Gara combattuta e terminata al tie-break dove la squadra ospite ha avuto più carattere e freddezza per chiudere.
Per i padroni di casa si parte con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori Holt/Di Meo, al centro Simoni e Listratov, libero Provvisiero.
Gli ospiti rispondono con Talarico al palleggio e opposto Bondini, Shavrak e Mazzon schiacciatori, i centrali Sesto/Calonico, libero Marchisio.

Il match inizia con il giusto equilibrio ( 5-5).
La Sieco fa il primo allungo del match con Di Meo sul 5-7. I padroni di casa non smettono di macinare e si portano sul +3 ( 12-9). Shavrak si dimostra “bestia nera” degli ortonesi e ristabilisce la parità sul 13-13. Listratov spegne la luce a Mazzon, e Ortona è di nuovo avanti ( 17-14).
Continua la corsa degli abruzzesi che sembrano essere sul pezzo ( 22-16). Buchegger tira sassate e il set si chiude 25-18.


Secondo set al via con Tuscania a dare prova di orgoglio. Sieco Service avanti grazie all'americano volante e alla buona prova di Buchegger ( 4-6). Calonico punisce la ricezione ortonese e la Maury's è sempre lì ( 9-8). Il parziale si riporta in parità sul 12-12, con i centrali ( Simoni e Sesto) a cacciare i muscoli. Listratov fa esplodere il Palasport con il muro su Shavrak e Ortona fa un passettino avanti ( 13-12). Sesto riesce a fermare un Buchegger indemoniato. Gli ospiti si portano sul +1 ( 15-16). Montagnani mischia le carte e “scende” Ottaviani e De Souza. Cambi anche in casa Impavida con Casaro e Lanci in campo. Sul 18-19 gioco fermo per una chiamata videocheck che però non cambia la decisione arbitrale. La palla di Casaro è dentro! Di Meo e Casaro ristabiliscono la parità per i locali ( 20-20). Laziali avanti con Sesto 21-23.
Provvisiero difende una mina vagante di De Souza la Sieco prende fiducia. 23-23 al Palazzetto dello Sport. La palla del 23-24 è sciupata dagli impavidi e il parziale si chiude 23-25.

Squadre in campo…
Fase interessante con una Tuscania più cinica. Buchegger si prende una stampata dall'ex Nicola Sesto e il +2 ospite è servito ( 6-8). Ormai la Sieco non passa più con l'opposto austriaco, e coach Lanci lo mette in panca sul 10-13. A volte basta un po' di cuore per riemergere. Holt e compagni lo fanno vedere e il 16-17 costringe la panchina laziale a fermare il gioco. Gli errori ospiti in attacco ribaltano il risultato sul 20-19. Buzzelli entra e punisce. Parità sul 22-22.
Sesto regala il set point ( 23-24) ai suoi ma Holt non ci sta. Annullata anche la seconda, gli ortonesi ribaltano di nuovo. 26-25 e timeout viterbese. Sam Holt è l'idolo dei tifosi. Il suo ace vale il parziale ( 27-25).

Quarto set con la Maury's subito avanti 2-4 e con Buzzelli a rilevare Bondini. Gli ortonesi non demordono e si avvicinano con calma e sangue freddo ( 7-8). La buona vena di Casaro e Di Meo non bastano. Tuscania allunga perché gli ortonesi sono poco attenti. 8-14 e Lanci chiama timeout. Cambio anche in regia per i padroni di casa con capitan Lanci al posto di Pedron (10-16). Si spegne la luce in casa Impavida. Sul 10-20 altro cambio con Ferrini al posto di Di Meo. Tuscania sa bene dove colpire e con Sesto e Calonico massacrano gli ortonesi.
12-25 e tie-break sia.

Calonico al servizio è una vera e propria sentenza. 0-4 con il silenzio del Palazzetto dello Sport.
Reagiscono gli abruzzesi. Il 5-7 è frutto del muro di Simoni su Sesto. Al cambio campo Tuscania +2 (6-8) con un Buzzelli in grande spolvero. Casaro con un gran palla riporta Ortona vicina (8-9).
Ecco che si rivede Calonico al servizio ed è 8-11 per gli avversari. Holt cerca di tappare i buchi ma il set si chiude 12-15.

Lorenzo Calonico (Tuscania): “ Nonostante la partita non cambi la situazione in classifica siamo molto contenti di averla affrontata così perché ritroviamo la vittoria con un modulo nuovo. Questa è una vittoria che fa bene al morale e soprattutto fa bene per affrontare al meglio la seconda fase”.


Mariano Costa ( Ortona): “ Avevamo bisogno di questo match per metterci alla prova. Si comincia a vedere qualcosa di buono ma dobbiamo continuare a lavorare duramente. Inizia una nuova fase dove non possiamo più permetterci di sbagliare”.

SIECO IN TV: la gara sarà trasmessa in differita su Rete8 Sport lunedì 6/02 alle ore 14.30, e mercoledì 8/02 alle ore 22.00. Giovedì 09/02 appuntamento con “PallaVolley” (Rete8 Sport) alle ore 22.35 con ospite Nunzio Lanci.


Arbitri: Luciani Ubaldo ( Ancona) – Turtù Marco (Ascoli Piceno)
Addetto VideoCheck: Anna Finucci


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – MAURY'S ITALIANA ASS.TUSCANIA 2-3
(25-18/23-25/27-25/12-25/12-15)


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 9, Ferrini , Ceccoli, Miscione n.e., Listratov 4, Pedron 1, Holt 21, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 10, Lanci, Casaro 10,Buchegger 11.
Allenatore: Nunzio Lanci

MAURY'S ITALIANA ASS.TUSCANIA: Buzzelli 9, Talarico 4, Calonico 14, Marchisio L, Sesto 19, Vitangeli n.e., Ottaviani 1, Mazzon 7, Bondini 8, De Souza 2, Shavrak 20, Pieri L.
Allenatore: Paolo Montagnani

 

 

interesse