Dopo una battaglia di 2 ore, Cisolla e compagni portano a casa il match. La Sieco esce dal San Filippo con un punto e ora deve subito pensare al prossimo impegno (giovedì 23 febbraio ore 20.30 Impavida Ortona - Videx Grottazzolina).

 

Seconda sfida Pool Salvezza per la Sieco Service Impavida Ortona sul campo della formazione guidata dall'ex Alberto Cisolla.
Gara combattuta con alti e bassi per entrambe le formazioni. Tie-break vinto dai lombardi trascinati dall'opposto Fabio Bisi.
I padroni di casa scendono in campo con Torre in regia e opposto Bisi, schiacciatori Cisolla/Tartaglione, al centro Esposito e Agnellini, libero Fusco.
Gli ospiti rispondono con Pedron al palleggio e opposto Buchegger, Holt/Di Meo schiacciatori, i centrali Simoni e Miscione, libero Provvisiero.


Via alle danze…
Il 4-0 dei padroni di casa costringe coach Lanci a fermare subito il gioco.
Brescia continua ad allungare grazie agli errori della Sieco e il +6 è servito ( 8-2). Pedron ferma a muro Tartaglione, cercando la reazione dei suoi (9-5). Il 12-11 è frutto di lavoro di squadra e sacrificio. Difesa e contrattacco si dimostrano positivi. La panchina bresciana corre ai ripari e chiama a raccolta la squadra. La Centrale del Latte mette testa avanti con Bisi sul 16-14. E' Fabio Bisi contro tutti, il 20-16 porta la sua firma. Sul 21-16 cambio in casa Impavida con Casaro al posto di Buchegger. I locali sembrano più convinti, e con il servizio di Esposito si chiude il primo set 25-17.

Il secondo set si apre con il muro di Esposito su Holt. Gli ortonesi devono trovare una scossa per poter mettere in difficoltà la squadra allenata da coach Zambonardi. 2-0 al San Filippo. Dentro Rodella per Tartaglione. Gli ospiti riescono a conquistare il primo vantaggio di questo match ( 3-6). Ora le formazioni commettono “orrori”, ma Ortona ne approfitta allungando sul 6-10. Torre cerca Esposito che accorcia per i suoi (8-11). Buchegger alza la voce e il suo ace vale il 9-14. Cisolla e la sua classe portano Brescia al grande recupero ( 13-15). La Sieco Service è sempre avanti ( 15-19) ma non sembra ancora la squadra vista nell'ultima gara al Palazzetto dello Sport. Sul 17-19 timeout per gli abruzzesi. Ecco che Ortona sciupa e regala. Parità sul 20-20. Di Meo ferma finalmente Bisi e gli ortonesi tornano avanti 21-23. Cisolla fa male alla sua ex squadra. Il suo ace segna il -1 (23-24). Lo stesso capitano bresciano gonfia la rete e il parziale si chiude 23-25.


Squadre in campo per il terzo. Alberto Cisolla è da applausi ed è subito 3-2. I lombardi sembrano ancora una volta più cinici, nonostante l'Impavida riesca a rimanere attaccata al risultato ( 6-5).
Tartaglione sfrutta bene le carenze del muro ortonese e Brescia è a +4 ( 11-7). Torre e compagni a loro volta perdono le staffe e la Sieco Service si riporta sul -1 ( 12-11). Non riesce più nulla a Pedron e compagni, e il tabellone dice 17-14. Di Meo gioca praticamente da solo. Prima butta giù una gran palla e poi spegne la luce all'opposto avversario. Ortona respira ed è a -1 ( 17-16). Il 20-18 è un autentico regalo di Buchegger purtroppo. Holt ci mette una pezza ed 20-20.
Il 22-20 è una palla dubbia di Bisi. Per gli ortonesi è out ma per l'arbitro no. Il videocheck non può essere utilizzato. L'opposto austriaco regala una gioia ai suoi. Ace sul 22-23. Purtroppo gli errori si pagano caro. Holt spara fuori ed è 24-24. Brescia va avanti 25-24 con una palla di nuovo dubbia ( il videochek non funziona!). Set point annullato e di nuovo parità sul 25-25. Gli errori di Holt e Buchegger chiudono il set in favore dei bresciani 27-25.

Set decisivo al San Filippo di Brescia. Di Meo regala il vantaggio ai suoi sul 3-5. Simoni ferma a muro Cisolla e poi decide di mettere in difficoltà la ricezione bresciana. 4-7 per gli ospiti. Miscione si fa vedere a muro e la Sieco allunga 5-11. Quando l'orgoglio viene colpito i ragazzi di coach Lanci si trasformano. 7-15 in terra straniera. Doppio cartellino rosso per Tartaglione e Di Meo. Ace di Buchegger con la Sieco a scappare via ( 7-18). Lo schiacciatore, sulmonese DOC, colpisce ancora. 12-23 per gli abruzzesi. Il quarto set termina 13-25.


Tie-break! “Cuori forti ne abbiamo” direbbe qualcuno. Gli ortonesi partono bene segnando il 3-5.
Agnellini e Tartaglione rivendicano “cittadinanza” a muro. Parità sul 5-5. Di Meo risponde a Bisi ed è di nuovo parità sul 7-7. Brescia ha il sangue freddo. 10-8 e timeout Ortona.Il 10-10 è un grande ace di Pietro Di Meo. Vantaggio casalingo con Cisolla in diagonale (12-11). Agnellini ferma Simoni ed è match-point (14-11). Si chiude 15-12 con una Centrale Del Latte trascinata da Bisi e Cisolla.


Pietro Di Meo: «Siamo partiti un po' contratti ma poi abbiamo dimostrato il nostro gioco. Sono stati a bravi muro e al servizio. Cisolla ha guidato la squadra nei momenti cruciali da vero fuoriclasse. Siamo stati altalenanti e nei momenti decisivi non siamo riusciti a chiudere. Usciamo comunque da questa partita con un punto e ora dobbiamo pensare ai prossimi impegni con la lucidità e la consapevolezza di poter giocare da grande squadra».

Arbitri: Giorgianni Giovanni (Messima) – Spinnicchia Giorgia (Catania)
VideoCheck: Fichera

SIECO IN TV: la gara sarà trasmessa in diretta streaming su Sportube.tv.
Differita su Rete8 sport lunedì 13/02 alle ore 14.30 e mercoledì 15/02 alle ore 22.00.

Prossimi impegni ( febbraio 2017 – Pool Salvezza)
Giovedì 23 febbraio ore 20.30 Sieco Impavida Ortona – Videx Grottazzolina
Domenica 26 febbraio ore 18.00 Materdominivolley.it Castellana Grotte – Sieco Impavida Ortona


CENTRALE DEL LATTE MCDONALD'S BRESCIA – SIECO IMPAVIDA ORTONA 3-2
(25-17/23-25/27-25/13-25/15-12)


CENTRALE DEL LATTE MCDONALD'S BRESCIA: Fabi, Agnellini 6, Zanardini n.e., Rodella, Torre 1, Fusco L, Bisi 24, Tartaglione 8, Statuto n.e., Esposito 12, Cisolla 20, Lazzarini n.e., Tasholli, Bergoli n.e.
Allenatore: Roberto Zambonardi

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e., Simoni 11, Ferrini n.e., Listratov n.e., Holt 17, Pedron 1, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 16, Lanci n.e., Casaro, Buchegger 24.
Allenatore: Nunzio Lanci

 

interesse