Serie C: Una Sieco sciupona sconfitta a L’Aquila.

106
0
Condividi:

I primi due set di questa “incredibile” gara vedono prevalere senza troppi problemi i locali nel primo e gli ospiti del secondo. Con questa premessa ci sono tutti gli ingredienti per una partita lunga ed equilibrata. Quella che seguirà sarà invece una gara piena di emozioni, di colpi di scena e di occasioni mancate, purtroppo per gli ortonesi.

Nel terzo set, i ragazzi di Coach Flacco Monaco sono sotto di ben otto punti, 20-12 quando scatta una magica molla che li riporta ad un soffio dai vantaggi 24-23. Sul più bello, però, la magia si spezza e la palla più importante della gara finisce contro la rete e gli avversari sono avanti 2 set ad 1 25/23. I ruoli si invertono ancora una volta nel quarto set. Adriatici in vantaggio 14-21. Tutto sembrava ormai fatto quando i locali, incoraggiati dal proprio pubblico riescono nell’incredibile rimonta e fanno loro set e partita con il punteggio di 25/23. Al termine della gara, Coach Flacco Monaco è visibilmente amareggiato: «Mi dispiace perché con questa sono due le partite che buttiamo via punti importantissimi a causa di set persi quasi esclusivamente per colpa nostra. Perdiamo la concentrazione molto facilmente, questo non va bene. Dobbiamo focalizzarci solo sulla gara e sul portarla al termine.  Spero che i ragazzi capiscano questa ennesima lezione e che da lunedì tornino ad allenarsi con maggiore attenzione. Abbiamo buttato via una ghiotta occasione di prendere un punto e giocarci il quinto set, sono davvero dispiaciuto».

Condividi:
Stampa Articolo