A Catania si assegnerà il Titolo di Campione d’inverno

269

L’anno solare è agli sgoccioli così come il girone di andata di questo Girone Blu di Serie A3 Credem Banca. Proprio come accade nei film e nei romanzi, il climax è montato giornata dopo giornata e, complice la sconfitta dei siciliani al tie break contro il Casarano, nello scorso turno, raggiungerà vette stratosferiche all’ultima di andata. Domenica, al giro di boa, si affronteranno le prime della classe in una sfida che decreterà la squadra campione d’inverno tanto, per prendere in prestito un termine calcistico.

Attualmente gli ortonesi risultano primi in classifica ma Catania ha una gara in meno per aver saltato, causa Covid degli avversari, la sfida contro la Aurispa Libellula Lecce. Il recupero tra Catania e Lecce si disputerà in Puglia il prossimo martedì 22 gennaio alle ore 16.00.

Un sestetto davvero temibile, quello catanese che vanta al suo interno due ex impavidi: il libero Giuseppe Zito e l’opposto Nicolò Casaro. L’arrivo in Sicilia a stagione già iniziata dello schiacciatore Zappoli, non ha fatto altro che fornire ancora maggior potenza di fuoco all’esperto palleggiatore Fabbroni che con il suo servizio al salto cercherà di impensierire non poco la ricezione dei Ragazzi Impavidi.

Clima tranquillo in riva all’Adriatico con Coach Nunzio Lanci che non il suo staff ha avuto tempo per studiare gli avversari e preparare le sue strategie di gioco. «Una partita molto importante», commenta Lanci. «Importante ma non decisiva. Qualunque sarà il risultato di questa sfida al vertice dobbiamo pensare che c’è un intero girone di ritorno da giocare e può ancora succedere tutto e il contrario di tutto. È ovvio che ci impegneremo per vincere ma non dobbiamo farci condizionare dal risultato di questa gara, qualunque esso sia. Quindi piedi per terra e massima concentrazione. L’importante è giocare con grinta e umiltà contro ogni avversario avendo comunque bene in mente quale siano realmente il nostro valore ed il nostro potenziale.»

Buone notizie anche dal fronte infermeria con il centrale Tommaso Fabi che ha quasi completamente terminato la convalescenza ed è pronto ad allenarsi a pieno regime.

La Lega Pallavolo di Serie A, intanto, si sta adoperando per risolvere tutti i problemi che hanno afflitto la trasmissione in streaming delle gare e a partire dalla settimana prossima la ditta incaricata al servizio effettuerà una revisione dei server presenti in tutti i campi di serie A3.

Incrociando le dita, lo streaming della gara di domenica sarà visibile alle 18.00 dal sito www.impavidapallavolo.it .

Arbitreranno i signori Scotti Paolo di Sospiro (Crotone) e Marco Pasin (Torino).