L’under 17 torna dal triangolare ad Isernia tra luci ed ombre. La squadra di Flacco Monaco Tommaso vince e convince nel primo match in programma contro i padroni di casa della Fenice Volley Isernia, ma cede di schianto nella seconda partita contro la S.S. Lazio Pallavolo.

Contro i molisani, squadra in campo con Sitti al palleggio, Tucci opposto, Di Fulvio e Gallucci al centro, Toscani Alberto e D’Alessandro schiacciatori, Toscani Alessandro libero. La partita si mette subito bene per i ragazzi ortonesi che si aggiudicano il primo parziale 15/25. Nel secondo set spazio al nuovo arrivato Fortuna, che prende il posto di Toscani Alberto. La Sieco parte forte ed allunga subito, prima di farsi recuperare sul 14/14. Mister Flacco cambia qualcosa ed inserisce Scutti per Tucci: gli Impavidi tornano ad allungare e vincono il parziale 20/25. Nel terzo set cambio radicale di formazione: la Sieco si schiera con Sitti al palleggio, Ceccoli e Fortuna schiacciatori, Di Fulvio e Palizzi al centro, Scutti opposto, Toscani libero. I ragazzi ortonesi sono padroni della partita e, così, mister Flacco può provare nuove soluzioni dando spazio anche ad altri ragazzi, senza tuttavia intaccare il risultato finale: 21/25 al termine del set.

Subito dopo la Sieco torna in campo per giocare il match contro la S.S. Lazio Pallavolo. Impavida con Sitti al palleggio, Fortuna e D’Alessandro schiacciatori, Palizzi e Di Fulvio al centro, Toscani Alberto opposto, Toscani Alessandro libero. La squadra soffre da subito i laziali e così Flacco chiama un time-out sul 6/9, ma serve a poco: tornati in campo, la Lazio Pallavolo allunga ancor di più e chiude 17/25. Nel secondo parziale Sieco in campo con gli stessi ragazzi, ma purtroppo è lo stesso anche l’andamento del match. Gli ortonesi sbagliano molto e soffrono gli attacchi avversari: il risultato così premia la S.S. Lazio Pallavolo che vince 16/25. Nel terzo parziale in campo Tucci al posto di D’Alessandro, con Toscani Alberto dirottato a fare lo schiacciatore. Poco o nulla da raccontare: laziali nettamente superiori e set che si conclude 12/25. L’Impavida conclude così con il secondo posto finale il torneo.

Nel terzo incontro in programma tra Fenice Volley Isernia e S.S. Lazio Pallavolo sono ancora i laziali a dimostrare la loro sueriorità: vincono e si aggiudicano così il triangolare.

La società Sieco Service Ortona ringrazia la Fenice Volley Isernia per l’ospitalità riservata e per aver dato l’opportunità alla squadra di partecipare a questo triangolare, permettendo ai ragazzi di giocare partite con due formazioni valide.