I Lupi alla porta! Domenica la Sieco sfida la vice-capolista Santa Croce

102

La sconfitta di Reggio Emilia è ormai alle spalle. In settimana la squadra sta lavorando alacremente per preparare la sfida casalinga contro i Lupi di Santa Croce, sestetto che con 46 punti in classifica è la vice capolista di questo torneo. A tre giornate dalla fine del campionato, la classifica ha emesso il primo verdetto: La Synergy Mondovì è matematicamente retrocessa in Serie A3. I giochi sono invece ancora aperti per la Sieco Impavida Ortona e, molto probabilmente, lo saranno ancora fino a quando l’ultima palla di questo campionato non sarà caduta a terra. Ci sono infatti ancora nove punti in palio e la Delta Group Porto Viro, al terzultimo posto ne dista tre. Sia gli abruzzesi che i veneti si troveranno di fronte avversarti tosti ma la Sieco vuole a tutti i costi approfittare di tue turni casalinghi (Santa Croce, appunto e Castellana Grotte), intermezzati dalla lunga trasferta in casa dell’ormai condannata Synergy Mondovì. I Compagni di Sventure dovranno invece confrontarsi contro squadre del calibro di Castellana Grotte (trasferta), Cuneo (Casa) e Motta di Livenza (trasferta). Avversari, insomma, che stanno lottando se non per la testa della classifica, quantomeno per un migliore piazzamento in ottica Play-Off.

C’è da tenere in conto anche di un altro fattore. Se i punti di differenza tra la terzultima e la penultima saranno a fine campionato meno di tre, le due squadre disputeranno un PLAY OUT al meglio delle due vittorie su tre.

Nunzio Lanci: «Solitamente si tende a sottolineare i punti persi per strada. Di certo alcune partite le abbiamo perse, ma alcune, come le ultime contro Reggio e Bergamo le abbiamo perse giocando una discreta pallavolo. Qualcosa che però ci terrei ad evidenziare è che soltanto tre mesi fa eravamo per tutti una squadra spacciata. Oggi invece siamo ancora in corsa per centrare il nostro obiettivo, che è quello della salvezza. I ragazzi sono stati bravi a compiere questa rimonta. Sono stati molto bravi. Ho chiesto loro di dare il 110% in quest’ultima parte di campionato, sarebbe davvero un peccato vanificare quanto di buono abbiamo fatto in questo girone di ritorno. Abbiamo due turni in casa su tre e dobbiamo sfruttare questo vantaggio. Sognare è lecito anche se non dipende solo da noi e dobbiamo tenere sempre l’occhio sugli altri risultati».

L’appuntamento è per domenica 20 marzo alle ore 18.00. La sfida tra i Lupi di Santa Croce della Kemas Lamipel e la Sieco Service Ortona sarà arbitrata dai signori Gasparro Mariano e Proietti Deborah coadiuvati da Fabri Emanuela al Video-Check e Roio Sabatino al Referto Elettronico. Come sempre sarà possibile seguire la diretta della gara su www.impavidapallavolo.it

Queste le altre gare in programma per l’undicesima giornata di ritorno:

HRK Diana Group Motta – Agnelli Tipiesse Bergamo

Pool Libertas Cantù – Conad Reggio Emilia

Gruppo Consoli McDonald’s Brescia – Synergy Mondovì

BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – Cave Del Sole Lagonegro

BCC Castellana Grotte – Delta Group Porto Viro

Riposa: Emma Villas Aubay Siena