Niente da fare. La Sieco esce sconfitta dalla Tana dei Lupi

192

Ancora una volta la Sieco deve arrendersi all’avversario. Santa Croce dispone di ottime pedine, è vero, ma le potenzialità dell’organico ortonese rimangono ancora e per l’ennesima volta misteriosamente inespresse. Il cambio in cabina di regia regala qualche bordata in più dalle bocche di fuoco ortonesi ma il gioco al centro è risultato ancora sotto tono. Serata no dai nove metri per gli impavidi che lasceranno agli avversari 19 punti comodi comodi. Gara caratterizzata dal solito effetto “elastico”, canovaccio di gran parte delle gare di questa stagione. Quando è in svantaggio la Sieco è in grado di recuperare punto dopo punto e quando il set è riaperto cede di schianto. Al contrario, quando è avanti non riesce a gestire con la giusta lucidità il vantaggio.

Coach Nunzio Lanci: «Per noi oggi è iniziato un altro campionato grazie all’arrivo di Ferrato. Si sono viste cose positive in campo. Soluzioni nuove che ci fanno capire che dobbiamo continuare su questi binari. Bisogna lavorare ancora duro per riuscire a raggiungere il prima possibile una vittoria che di certo allenterebbe la pressione che sentiamo addosso»

Primo Set.

I padroni di casa scendono in campo con Acquarone palleggiatore e Bezerra Souza opposto. Fedrizzi e Colli schiacciatori di banda, Festi e Arasomwan al centro. Pace libero.

Coach Nunzio Lanci si gioca subito la carta Ferrato che avrà in diagonale Santangelo. Dall’altra parte, in zona quattro, partono Pessoa e Cappelletti. Capitan Elia e Fabi sono i centrali, libero Fusco.

Un avvio equilibrato dove le quadre giocano punto su punto. Out l’attacco di Santangelo e i padroni di casa vanno al punto break 64. Muro solitario di Pessoa 6-6. Il muro di Santa Croce non tocca e la palla di Pessoa finisce direttamente fuori 10-6. Ace di Ferrato. Ma il check vede che è stata pestata la linea di fondo campo 11-7. Non buona la ricezione di Cappelletti che servito da Ferrato schiaccia fuori 13-9. Fabi sbaglia il servizio 14-10. Ace di Fedrizzi 17-11. Fischiata invasione a Fedrizzi 17-14. Sbaglia il servizio Cappelletti 18-15. Festi gioca bene al centro 20-18. Fabi trova il punti 22-20. Arriva il primo set-point per i padroni di casa. Cappelletti spedisce la palla sulla rete dai nove metri e il parziale si chiude 25-22.

Secondo Set: Tocca alla Kemas servire e lo fa con Fedrizzi che colpisce il centro della rete: 0-1. Errore anche per Fabi 1-1. Ace di Santangelo 2-3. Murato da Acquarone Cappelletti 4-3. Mani Out e i lupi trovano il punto break 8-6. Funziona bene il gioco al centro dei padroni di casa che in un attimo si trovano avanti 11-7. Ancora un errore di Fabi al servizio 12-8. Pessoa riesce a superare il muro 15-12. Fuori l’attacco di Fedrizzi 17-15. Fuori il servizio di Pessoa 18-15. Errore anche per Del Fra che era entrato per sostituire Fabi nel fondamentale 20-16. Potente l’attacco di Santangelo 20-18. Fuori un attacco importantissimo di Santangelo 21-18. Sbaglia il servizio Cappelletti ed è 22-20. Festi per il 23-21. Ace per Festi 24-21. Out Ferrato e ancora una volta la Sieco regala la vittoria agli avversari 25-22.

Terzo Set che parte con l’ennesimo errore al servizio stavolta di Pessoa 1-0. Bravo Santangelo a recuperare una situazione difficilissima 1-1. Santangelo buca il muro di Santa Croce 1-3. Ancora errore dai nove metri per Fabi 2-3. Ace di Cappelletti 4-6. Erroraccio di Pessoa che tenta un pallonetto ma la palla gli resta sulla rete 8-8. Out l’attacco di Souza 9-11. Santangelo cerca di mantenere le distanze 11-13. Pessoa murato due volte da Souza 16-14. Ace per Souza 18-15 che ne fa anche subito un altro 19-15. Pessoa non riesce a scavalcare il muro 21-15. Non è buona l’intesa tra Ferrato e Molinari 24-18. Souza chiude il match 25-18.

Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Impavida Ortona 3-0 (25-22 / 25-22/ 25-18)

Kemas Lamipel Santa Croce:  Festi 6, Pace (L) 79% Pos, 36% Perf, Bezerra Souza 15, Colli 6, Arasomwan 6, Acquarone 2, Fedrizzi 10, Ferrini

Sieco Service Impavida Ortona: Fabi 1, Pessoa 11, Di Silvestre, Benedicendi (L) N.e., De Paola N.e., Fusco (L.) 57% Pos 36% perf., Santangelo 10, Del Fra, Bulfon N.e, Molinari , Elia 2, Cappelletti 4, Piazza N.e.

Durata Gara: 1h 22’

Durata Set: 28’ / 29’ / 25’

Muri Punto: Santa Croce 6 / Ortona 3

Aces: Santa Croce 4 / Ortona 2

Errori Al Servizio: Santa Croce 14 / Ortona 19

Arbitri: Oranelli Alessandro (Spoleto) e Toni Fabio (Terni)

Prossima Gara: Domenica 19 dicembre, ore 16.00: Sieco Service Impavida Ortona –  Synergy Mondovì