Gli impavidi ricevono il Siena

131

Quella di domenica sarà la quarta di campionato ma per la SIECO, così come per la gran parte delle altre squadre in serie A2 Credem-Banca si tratterà della terza gara da disputare.

La scorsa settimana il CoVid ci ha infatti messo lo zampino e su sei gare ben cinque sono saltate. Le uniche due formazioni scese in campo sono state la Emma Villas Aubay Siena, nostra prossima avversaria e la Cave Del Sole Geomedical Lagonegro. Per la cronaca, Siena si è imposta per tre set ad uno. Sempre a proposito di stop forzati, la stessa Siena, con Cantù, era stata costretta a fermarsi anche nella prima di campionato. Tirando le somme, a meno di un mese dall’inizio del campionato, tutte le formazioni hanno già una gara da recuperare eccezion fatta per Cantù, che ne ha due e per Lagonegro che invece, fino ad ora, le ha disputate tutte.

Notizia dell’ultim’ora. Ancora un rinvio in questa quarta giornata e si tratta sempre della Tipiesse Bergamo. L’incontro tra la Kemas Lamipel Santa Croce ed i bergamaschi è rinviato a data da destinarsi.

Domenica 8 novembre, la Sieco tornerà dunque tra le mura amiche che saranno le uniche a poter incitare i propri beniamini, dato che le recenti disposizioni del Presidente del Consiglio hanno nuovamente impedito l’ingresso del pubblico all’impianto. Orario solito, quello in cui si incontreranno Ortona e Siena. Si gioca alle 18.00 con possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming direttamente dal sito www.impavidapallavolo.it

Siena, negli anni, ha sempre costruito un buon roster, di quelli che i giornali spesso definiscono “schiaccia sassi”. Oltre alle molte conferme tra i senesi, anche tanti arrivi dalla Superlega: Salsi, palleggiatore, fratello di quel Salsi che ben conosciamo ad Ortona in arrivo da Modena insieme al centrale Truocchio. Yudin, Schiacciatore da Piacenza, Barone Centrale di grande esperienza in A1 così come lo schiacciatore Dore Della Lunga.

«Siena è senza dubbio una delle squadre più attrezzate di questo campionato» racconta Coach Nunzio Lanci, «ma non bisogna nascondere che anche noi abbiamo fatto bene in questo inizio di campionato. Il classico bicchiere è di certo mezzo pieno e per questo dovremo scendere in campo belli carichi e positivi, con la consapevolezza che con il massimo impegno e concentrazione posiamo farcela. Dopo lo stop della scorsa settimana c’è tanta voglia di riprendere a giocare ed il Siena che arriverà ad Ortona vorrà di sicuro dare continuità alla vittoria conquistata in casa contro Lagonegro. La stessa voglia, tuttavia, l’avrà anche la SIECO e se Siena vorrà conquistare Ortona, dovrà sudare»

Le statistiche raccontano che i toscani, nei sei precedenti totali, hanno sempre avuto la meglio sugli ortonesi, eccezion fatta per la stagione 2019/2020, quando nel girone di andata una Super-Sieco si impose 3-2.

Ad arbitrare l’incontro saranno i Signori Di Bari (Br) e Mattei (Mc). Addetta al video-Check Candeloro e Di Florio al referto elettronico.

Queste le altre gare in programma:

Prisma Taranto – Synergy Mondovì

Kemas Lamipel Santa Croce – Tipiesse Agnelli Bergamo (Rinviata)

Gruppo Consoli Centrale Del Latte Brescia – BCC Castellana Grotte

Cave Del Sole Geomedical Lagonegro – Pool Libertas Cantù (Ore 16.00)

BAM Acqua San Bernardo Cuneo – Conad Reggio Emilia (10/11/2020 Ore 19.00)