Domenica alle ore 19.00 la SIECO affronterà i ragazzi della WOW Green House Aversa

132

Archiviata la nefasta serata di mercoledì che ha visto gli Impavidi uscire dalla Coppa Italia di Serie A3 per mano di Tuscania, si affaccia al palasport ortonese un nuovo temibile avversario. Domenica 22 gennaio arriveranno i ragazzi della WOW Green House Aversa.

All’andata i ragazzi di Coach Nunzio Lanci trovarono la prima sconfitta stagionale perdendo al tie-break dopo essere stati in vantaggio di due set a zero.

I casaranesi, forti di un organico che può vantare autentici pezzi da novanta come l’opposto Argenta, il centrale Marra e il palleggiatore Pistolesi, occupano il sesto posto in classifica con 26 punti. Un ritardo dalle prime della classe che, leggendo questi nomi, di certo nessuno poteva aspettarsi ad inizio campionato e che spinge i campani ad una rincorsa a posizioni più prestigiose.

Ci vorrà quindi la migliore Impavida per strappare punti importanti in una giornata che vede la prima della classe, distante un solo punto, nell’altrettanto ostica trasferta in quel di Tuscania.

«È stato davvero un peccato uscire dalla Coppa Italia. C’è però da dire che, escludendo il primo set, dove gli avversari ci sono stati superiori, si è trattata di una gara equilibrata. Nel terzo e nel quarto set poi la situazione si è ribaltata con Tuscania costretta a subire passivamente il nostro gioco. Tirando le somme la gara si è decisa per un paio di episodi ma nonostante la giusta delusione c’è poco da rimproverare ai ragazzi, soprattutto per la reazione che hanno avuto. Non credo che in molte squadre avrebbero recuperato una squadra in gran serata come il Tuscania di mercoledì dopo essere stati sotto di due set. Domenica ci attende un’altra gara molto difficile contro un’Aversa che vanta nel suo roster giocatori di categoria superiore. Affrontare sin da subito una squadra così altamente competitiva sarà da sprone per la squadra a dare il meglio da subito. Vogliamo dimostrare che lo scivolone di mercoledì non è nient’altro che un passo falso di una superba marcia in questa stagione»

Intanto il centrale Tommaso Fabi, uscito sul finire di primo set nella trasferta a Casarano ha quasi del tutto smaltito il risentimento muscolare.

La gara comincerà con un ora di ritardo rispetto all’orario canonico. Saranno le 19.00 quando gli arbitri designati per questo incontro, le Signore SALVATI Serena (Roma) e USAI Piera (Cagliari) daranno il via a quella che si prevede essere una gara avvincente ed equilibrata.

Queste le altre gare valide per la quinta giornata di ritorno del Girone Blu Serie A3 Credem Banca:

Maury’s Com Cavi Tuscania – Farmitalia Catania

QuantWare Napoli – Leo Shoes Casarano

Aurispa Libellula Lecce – SSD Sabaudia

SMI Roma – Shedirpharma Sorrento

OmiFer Palmi – Volley Marcianise

Amimecc Modica – Gruppo Stamplast M2G Green Bari