COPPA ITALIA DI SERIE A3: La Sieco affronta il Tuscania tra le mura amiche

230

Settimana intensa per la Sieco Impavida Ortona. Archiviata la vittoria in terra di Puglia si torna a giocare in casa, ma questa volta per la Coppa Italia di Serie A3 Credem Banca.

La fase è quella dei quarti di finale e l’avversario sarà la Maury’s Com Cavi Tuscania, terza classificata alla fine del girone di andata. Le due squadre si erano già incontrate poco più di un mese fa. Era il 4 dicembre quando la squadra di Nunzio Lanci si impose con un 3-1 dopo aver perso il primo set con un roboante 35-37. Poi i Ragazzi Impavidi hanno reso semplice il resto della gara, contro una squadra che semplice non lo è affatto.

«Siamo sempre stati un po’ sfortunati con la Coppa Italia negli ultimi anni. Tuscania è un’ottima squadra e il fatto di averli già battuti in una situazione similare non deve farci abbassare la guardia. Se da un lato giocare partite ravvicinate è stressante a livello fisico, il passaggio del turno sarebbe importantissimo per darci ancora più consapevolezza delle nostre potenzialità. Di certo non ci risparmieremo»

Quello di domani sarà uno scontro diretto. La vincitrice approderà quindi direttamente alle SEMIFINALI. Le Final Four si disputeranno l’11 e il 12 marzo o, qualora non si riuscisse ad organizzare tale evento, in una semifinale con data ad oggi ancora da concordare. In ogni caso, la finale è programmata per il 12 marzo 2023.

Per il Girone Blu le partecipanti, oltre alla Sieco (seconda classificata con 31pt) sono la Farmitalia Catania (prima classificata con 32pt), la Maury’s Com Cavi Tuscania (terza classificata con 25pt) e la OmiFer Palmi (quarta classificata con 24pt).

Nel Girone Bianco troviamo invece la Vigilar Fano (primi in classifica con 34pt), i cugini della Abba Pineto (secondi con 33pt), la Monge-Gerbaudo Savigliano (terzi con 29pt) e la Med Store Tunit Macerata (quarti con 23pt).

La semi finale di coppa Italia di Serie A3 offrirà quindi un primo interessante incrocio tra i due gironi.

Confortanti le notizie che arrivano dall’infermeria dove è attualmente fermo il centrale Tommaso Fabi. Fabi, uscito alla fine del primo set della gara di domenica scorsa contro Casarano per un problema muscolare ha effettuato tutti gli esami del caso. Meno grave del previsto l’infortunio del centrale marchigiano al quale è stato diagnosticato un leggero strappo muscolare. Nunzio Lanci lo terrà a riposo un paio di giorni ma potrebbe essere a disposizione già per domenica in campionato. La gara, prevista alle ore 20.30 di mercoledì 18 gennaio,  verrà trasmessa in diretta streaming e sarà fruibile dal sito www.impavidapallavolo.it

Arbitreranno Di Bari Pierpaolo (Fasano) e Chiriatti Stefano