La SIECO sbanca Castellana Grotte e trova tre punti importantissimi

197

Con un mese di ritardo si chiude il girone di andata per la Sieco che in trasferta incontra la BCC di Castellana Grotte per una sfida relativamente importante per la Coppa Italia. Relativamente, perché la SIECO era già qualificata per la competizione. Grazie alla vittoria di oggi, tuttavia, gli impavidi potranno giocare il primo turno della coppa in casa ancora contro Reggio Emilia. Una vittoria che è arrivata in rimonta contro un avversario ben costruito con atleti del calibro dell’ex Ottaviani, di Garnica, Cazzaniga e Patriarca solo per citarne alcuni. La Sieco che dopo il lungo Stop per covid ha ripreso gli allenamenti e con pazienza sta ritrovando tutti i meccanismi e gli automatismi che l’avevano contraddistinta nella prima parte del campionato. Quella di oggi è stata una gara lunga e combattuta e alla fine gli ortonesi sono riusciti ad avere la meglio dell’avversario nonostante le tante occasioni perse nelle fasi di contrattacco che, se meglio gestite, avrebbero di certo reso la vita più semplice alla Sieco. Oltre al solito Cantagalli, 23 punti per lui, da sottolineare le prove di Felice Sette, oggi incontenibile autore di 18 punti e del centralone Michael Menicali con 12 centri. Si rivede in campo anche Shavrak, utilizzato da Coach Lanci con il contagocce per alzare il muro nei momenti topici dei set.

Un primo set nel quale i padroni di casa sono stati più bravi a concretizzare i contrattacchi. La Sieco che rientra in campo per il secondo parziale sembra più attenta e riesce a mettere in luce un servizio più efficace. I Padroni di casa, tuttavia, continuano a macinare gioco e approfittando di ogni minimo errore degli ospiti riescono ad annullare ogni gap che la Sieco tenta di scavarsi. Ancora tanti contro-attacchi non sfruttati per i ragazzi di Nunzio Lanci che nonostante questo piccolo handicap riescono a pareggiare i conti. Terzo set che vede la stessa intensità di quello precedente ma con i Padroni di casa più bravi in fase difensiva e che grazie anche ad un paio di fortunose carambole riescono a ricostruire. Finale mozzafiato con un finale di terzo set giocato punto su punto. Nel Quarto Set sorprende un po’ tutti con il suo Avvio Sprint. Scava subito un piccolo vantaggio e la BCC è costretta ad inseguire. La Sieco però si siede, credendo gli avversari ormai finiti. Ma Castellana Grotte, invece, rinasce dalle sue ceneri e prima rimonta e poi trova addirittura il vantaggio grazie ad uno straordinario Ottaviani. Trova lo sprint finale la Sieco grazie al solito Sette. Nell’altro recupero tra Bergamo e Santa Croce, sono i bergamaschi a spuntarla per 3 set ad uno.

Si tratterà sempre di un recupero la prossima gara della Sieco che si installerà per qualche giorno in Piemonte per la gara valida per la Seconda Giornata di ritorno contro Mondovì. La gara con la Synergy è in programma giovedì 4 febbraio alle ore 18.00. Il Tour piemontese proseguirà poi sabato 6 a Cuneo quando, sempre alle 18.00 gli abruzzesi incontreranno la BAM Acqua San Bernardo Cuneo.

IL FILM DELLA GARA

PRIMO SET. I padroni di casa della BCC di Castellana Grotte schierano il sestetto formato da Garnica in regia, Cazzaniga sulla diagonale, Rosso e Ottaviani schiacciatori, Patriarca e Gitto al centro, De Santis libero. Gli ospiti della Sieco, rispondono con Pedron palleggiatore e Cantagalli opposto. Sette e Marinelli schiacciatori con al centro Capitan Simoni e Menicali. Libero Toscani. La gara parte con il servizio di Marinelli, ma il primo punto è di Mattia Rosso: 1-0. Il primo punto di Ortona è di Felice Sette 1-1. Recupera una gran palla Marinelli e Cantagalli chiude il contrattacco 1-2. Gitto passa sul muro e trova il vantaggio. Poi arriva anche il primo ACE di Cazzaniga 4-2. La palla carambola tra le braccia ortonesi, Castellana ancora avanti 6-4. Garnica smarca Rosso dal muro 7-5. Ottaviani, l’ex, sbaglia il servizio 8-7. Cantagalli ancora a finalizzare un recupero, questa volta di Toscani 8-8. Questa volta Cantagalli non può schiacciare al meglio e arriva il muro del 10-8. Ancora un punto per i padroni di casa e sull’11-8 Lanci chiama il suo primo time-out. Ancora un muro su Cantagalli che questa volta è fermato da Rosso 13-8. Invasione di Menicali 14-10. Marinelli spreca un contrattacco facendosi bloccare dal muro 16-12. Ace per Garnica 17-13. Out il servizio di Cantagalli 19-14. Muro su Sette, la copertura non va 22-16. Sette finalmente riesce a concretizzare un lungo scambio: 22-19 e Time Out anche per i padroni di casa. Bella la “Sette” che si concretizza tra Pedron e Menicali 23-20. Poi Sette sbaglia il servizio e regala un po’ di set point alla BCC 24-20. Entra Shavrak e fa il suo esordio in campionato. Arriva anche l’ace di Menicali 24-22. Garnica però tira forte e Menicali non riesce a trattenere 25-22

SECONDO SET. È Garnica a servire ma il primo punto è di Ortona, ma Cantagalli serve fuori ed è subito pari 1-1. Cazzaniga trova le mani del muro ortonese 3-2. Spreca ancora in contrattacco la Sieco e Castellana ringrazia 4-3. Il muro di Castellana Ferma Sette 6-4. Rosso non riesce a difendere su Cantagalli 6-6. Finisce fuori la pipe di Sette 9-7. Ace per Cantagalli 9-9. Finisce fuori la Pipe di Castellana, doppio vantaggio di Ortona e Time Out per Castellana 9-11. Ace per Ottaviani 11-11. Cantagalli non riesce ad inquadrare il campo 12-13. Rosso chiude il colpo ma il muro di Ortona fa il suo dovere 12-14. Ancora un contrattacco gestito male da Ortona ed è 14-14. Invasione di Garnica 16-18. Menicali pesta riga in servizio 17-18. Cantagalli mette in difficoltà la ricezione dei padroni di casa e la BCC non riesce ad attaccare 17-20. Fuori di pochissimo il muro ortonese e Castellana si fa di nuovo sotto 19-20. Bravo Sette a girare un lungo-linea 22-20. Cantagalli sbaglia il colpo che avrebbe potuto essere quello della svolta, BCC ancora troppo vicina 22-23. Sette sbaglia il servizio 23-24 e ancora time-out per Nunzio Lanci.

TERZO SET. Torna al servizio la SIECO che manda Sette dai nove metri. Il primo punto però è dei Padroni di casa che però poi sbagliano il servizio 1-1. Menicali lo imita, errore e 2-1. Ottaviani fa rimbalzare il suo attacco sul muro di Ortona 4-3. Cazzaniga inganna Sette con un pallonetto che vale il 5-4. Cazzaniga sbaglia la battuta 6-6. Marinelli mette a terra un buon attacco 7-7. Marinelli ha buon gioco sul muro e tiene i suoi attaccati agli avversari 9-9. Primo tempo di Pedron 10-10. Murato Cantagalli, arriva il doppio vantaggio 12-10. Errore ancora di Cantagalli 13-10 e time-out per Lanci. Ace di Pedron 13-12. Errore dai nove metri per Rosso 15-14. Ace per Garnica 18-15. Ancora un bel colpo di Sette con la Sieco che accorcia 18-17. Muro di Menicali 19-19. Cazzaniga sbaglia il servizio 21-21. Buona questa volta la ricostruzione ortonese 21-22 e time out per la BCC. Buona la pipe di Ottaviani 22-22. 23-23 Anche Nunzio Lanci ferma il gioco. È Cantagalli a regalare un set-point ai suoi 23-24. Ed è il muro di Simoni a chiudere la strada alla BCC. 23-25.

QUARTO SET. Che vede al servizio La BCC con Patriarca. Il primo punto però pala ortonese con Michele Simoni: 0-1. Ancora Simoni ferma Cazzaniga a muro 0-2. Stavolta Cantagalli batte fuori 1-3. Stavolta è Pedron a mettere a segno un buon muro 1-5. Il muro di Castellana Grotte ferma Sette e rosicchia punti 3-5. Cazzaniga schiaccia direttamente sulla rete 4-8. Ace di Garnica 6-8. Erroraccio di Cantagalli che spara fuori non trovando le mani del muro. La BCC è li: 8-9. Ace di Ottaviani 9-9. Ed è sorpasso! La BCC rimonta e torna in vantaggio 10-9. Tutto da rifare per i ragazzi di Lanci. Sbaglia il servizio Cantagalli 12-11. Out anche il servizio di Rosso 13-13. Bello il “dialogo” tra Pedron e Menicali 14-14. Invasione dalla seconda linea fischiata a alla BCC 14-15. Poi arriva anche il muro di Menicali 14-16. Buono ancora l’intervento di Menicali: il suo primo tempo vale il 16-18. Out l’attacco di Marinelli 18-19. Invasione di Rosso 18-20. Sette è un rullo compressore 19-21. Buon muro di Castellana 21-21. Tira forte Cantagalli e il muro spedisce fuori 22-23. Sette trova l’ace 24-22 e Gulinelli chiama tempo. Nulla da fare per il muro ortonese che può solo smorzare l’attacco al centro. 23-24 e Lanci ferma il gioco quando al servizio sta per arrivare il pericoloso Ottaviani. Cantagalli tira una bomba sulla riga, secondo gli arbitri, da rivedere per la BCC. La tecnologia però da ragione ad Ortona che torna in Abruzzo con i tre punti in tasca.

Michael Menicali: «Contenti di aver ritrovato un po’ di sicurezza ed entusiasmo dopo un periodo difficilissimo. Spiace per il nostro amico Ottaviani, perché il risultato di questa sera li estromette dalla Coppa Italia. Contenti però di riaver recuperato il nostro gioco ma anche dei tre punti che ci servivano per il piazzamento in Coppa Italia».

Bcc Castellana Grotte 1
Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 3

Parziali: 25/22 – 23/25 – 23/25 – 23/25
Durata Incontro: 1h 55’ (25’ – 32’ – 28’ – 30’)

BCC CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 13, Dell’Angol Del Bosco, De Pandis (L), Ottaviani 16, Gitto 9, Patriarca 13, Rosso 13, De Santis (L), Garnica 5, Zonta, Palmisano, Erati 2. Coach: Flavio Gulinelli. Vice: Giuseppe Barbone

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fabi, Simoni 6, Pesare n.e., Rovetto n.e., Pedron 4, Toscani(L), Del Frà, Cantagalli 23, Shavrak, Carelli, Marinelli 12, Sette 18, Menicali 12. Coach: Nunzio Lanci. Vice: Mariano Costa

Muri Punto: Castellana Grotte 11, Ortona 13
Aces: Castellana Grotte 4, Ortona 6
Errori Al Servizio: Castellana Grotte 13, Ortona 16
Arbitri: Vecchione Rosario – Gasparro Mariano