L’Under 15 Sieco Impavida Ortona / Francavilla Decima in Italia

188
 
Moaconcept
 

Si sono concluse le FINALI NAZIONALI GIOVANILI CRAI UNDER 15 MASCHILI con la vittoria dei Diavoli Rosa di Brugherio. Medaglia d’argento a Treviso e terzo posto per la Materdomini di Castellana Grotte. I Ragazzini Impavidi si sono classificati al decimo posto nazionale. Una finale Nazionale, quella in terra ligure, che ha visto approdare le migliori dodici squadre di categoria in Italia. Le fasi interregionali avevano scremato ulteriormente le pretendenti, alzando in maniera notevole la qualità del torneo.

Non un buon sorteggio per gli ortonesi che si trovano ad affrontare un girone di ferro. La prima partita è persa contro la KK Roma Eur. Nonostante una buona gara degli abruzzesi, il punteggio è un 3-0 a favore degli avversari. Stesso risultato nella seconda gara, ma questa volta contro il Volley Grosseto. Queste due sconfitte portano la Sieco a giocare la semi finale per aggiudicarsi una delle posizioni tra la nona e la dodicesima. Partono bene quelli dell’Impavida che superano il Meta Napoli con un sonoro 3-0 ma poi vanno ad impattare contro Catania per tre set a uno.

Coach Gervasio “Gerry” Iurisci: «Sono stati tre giorni molto intensi con tante partite giocate in poco tempo. Forse un ritmo al quale non eravamo abituati ma la soddisfazione è tanta. Molto contenti del nostro cammino anche perché nel nostro sestetto sono presenti tre ragazzi del 2007, quindi di un anno più giovani del limite regolamentare, e che avranno ancora modo di crescere e migliorare in vista della prossima stagione. Posso affermare tranquillamente che l’Impavida è una tra le migliori dal punto di vista tecnico. Pecchiamo un po’ sul piano fisico. Abbiamo affrontato ragazzi di quattordici anni che sfiorano già i due metri d’altezza e che si trovano ovviamente avvantaggiati»

Si conclude quindi al decimo posto nazionale il cammino di questa squadra di ragazzi impavidi che ha visto la fondamentale collaborazione di altre società abruzzesi quali la polisportiva Francavilla, la Volley Tre Pescara e la Virtus Paglieta.

Ad Maiora, Ragazzi Impavidi !